30/nov/2016

Avvento ECORISPETTOSO di Verde Vera

Siamo entrati nell’Avvento, quel periodo dell’anno che precede la Festa del Natale e che la tradizione arricchisce di simboli e significati. È il periodo dedicato all’attesa della venuta (avvento) di Gesù, al raccoglimento, alla meditazione, al silenzio. Nel discorso dell’Angelus della prima domenica d’Avvento il Papa ha pronunciato parole che invitano alla sobrietà e a non dipendere dalle realtà materiali, ma piuttosto a governarle. Ci rendiamo facilmente conto di quanto possa essere difficile nella realtà quotidiana ricavare momenti di intimità per sé e per la propria famiglia, ma sappiamo bene che è proprio da questi momenti che nasce la consapevolezza della nostra posizione nella società e nel mondo. Solo quando ci si prende il tempo per coltivare i valori importanti può sorgere il senso di responsabilità individuale e collettiva, che ci porta a operare scelte etiche e responsabili. Ogni giorno lavoriamo in questo senso, praticando il fondamentale valore dell’ECORISPETTO e in questa occasione di riflessione ci piace percorrere insieme a voi un ideale Calendario d’Avvento in cui in ogni finestrella mettiamo un simbolo della nostra ricerca e del nostro lavoro per il benessere e la salute delle persone, degli animali e dell’ambiente.

24 tappe simboliche dell’ECORISPETTO.
Il Calendario d’Avvento è un simbolo proveniente dai paesi nordici, ideato per permettere ai bambini di vivere gioiosamente il periodo che precede la nascita di Gesù. Di solito è in cartone, con 24 finestrelle con le imposte che, una volta aperte, rivelano piccole sorprese, giochi, messaggi, dolci, cioccolatini. A ogni giorno corrisponde una finestrella. Nelle finestrelle immaginarie del nostro Avvento riponiamo l’espressione dei Valori per cui ogni giorno facciamo ricerca e ci impegniamo. Seguiteci in questo percorso in cui manifestiamo rispetto e gratitudine per Madre Natura e per la Terra, che ci accoglie e ci nutre e per tutti i semplici e meravigliosi ingredienti naturali che ci aiutano a stare bene e a prenderci cura del nostro corpo.

Giorno 1: la persona, l’essere umano, cioè l’espressione della vita e della relazione. Lavoriamo per offrire a chi acquista e utilizza i nostri prodotti un’esperienza piacevole e salutare e vigiliamo affinché gli ingredienti dei cosmetici provengano da mercati in cui le comunità locali ricevono il compenso adeguato al loro impegno nel coltivare e trasformare la materia prima.

Giorno 2: la comunità, per tutelare la quale abbiamo strutturato una filiera di produzione, confezione, stoccaggio e distribuzione dei prodotti che si svolge in un raggio di meno di 30 kilometri, per ridurre l’emissione di CO2 nell’atmosfera, responsabile del surriscaldamento del pianeta e dell’effetto serra.

Giorno 3: i bambini, ai quali va insegnato l’ECORISPETTO, mostrando con l’esempio e con le pratiche virtuose come ci si deve comportare per essere buoni con la Terra.

Giorno 4: l’informazione, che permette la conoscenza, la scelta e quindi la libertà.

Giorno 5: il coraggio, che ci aiuta a cambiare le vecchie abitudini e a trasformare comportamenti dannosi per l’ambiente in pratiche virtuose di armoniosa convivenza.

Giorno 6: la tenacia, che ci porta a perseverare nei momenti duri, seguendo i nostri sogni.

Giorno 7: la bellezza, personale e collettiva, che è un bene da curare.

Giorno 8: il regno animale, che condivide con noi l’esperienza di vita e va protetto e rispettato. Per questo i nostri prodotti non contengono ingredienti di origine animale.

Giorno 9: il regno vegetale, espressione della biodiversità. I nostri prodotti contengono al 98% ingredienti di origine vegetale, ma esclusivamente provenienti da fonti rinnovabili.

Giorno 10: il regno minerale, che non viene in alcun modo sfruttato per la produzione. I prodotti non contengono oli minerali derivati dalla produzione del petrolio.

Giorno 11: la Terra, che ci accoglie, ci nutre e mantiene equilibri millenari, malgrado le nostre scelte non sempre consapevoli e rispettose. Per tutelare il pianeta abbiamo studiato imballaggi la cui plastica è al 100% di origine vegetale e proviene dalla canna da zucchero. Tappi, flaconi ed etichette sono tutti di plastica riciclabile e nelle etichette è ben evidenziata la modalità di smaltimento.

Giorno 12: la salute, il bene prezioso che dà senso alla vita. Per proteggerla dai nostri prodotti sono totalmente assenti parabeni, petrolati, tensioattivi, siliconi, coloranti sintetici; tutte le formule sono dermatologicamente testate e nichel tested e le profumazioni sono eco e dermo compatibili.

Giorno 13: la verità, che va detta perché le persone possano operare scelte d’acquisto consapevoli.

Giorno 14: la mandorla dolce il cui olio aiuta a ripristinare il naturale equilibrio della pelle.

Giorno 15: l’arancio dolce, il cui estratto contrasta l'arrossamento della pelle.

Giorno 16: l’olio d’oliva, che nutre la pelle mantenendola idratata, elastica e vellutata.

Giorno 17: il pompelmo, che pulisce, igienizza e disinfetta.

Giorno 18: il ginseng, che tonifica ed dona luminosità alla pelle, inforzandola.

Giorno 19: l’argan, il cui olio rende la pelle giovane e vellutata.

Giorno 20: la salvia, il cui estratto è un agente antisettico e addolcente, che pulisce delicatamente le zone intime sensibili, rispettandone il livello di pH naturale.

Giorno 21: l’aloe vera, il cui succo ripara, lenisce e cicatrizza.

Giorno 22: il karité, da cui si estrae il prezioso grasso e ricco burro emolliente, che risolve qualunque problema di pelle, senza alcuna controindicazione.

Giorno 23: la vite e i suoi vinaccioli, da cui si estrae un olio rigenerante per le membrane cellulari, con la proprietà di ristrutturare i tessuti e proteggere la pelle.

Giorno 24: lo smeraldo, la verde gemma simbolo dell’ECORISPETTO e della Natura, la più preziosa risorsa, che l’umanità deve rispettare e proteggere.

Per saperne di più su Verde Vera e sui nostri principi dell’ECORISPETTO clicca qui
http://verdevera.despar.it/